Domanda:
Qual è la tecnica sicura per uscire da una caduta con lo snowboard?
Dmitry Selitskiy
2012-02-09 02:43:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando esegui il "bail" su uno snowboard possono accadere una moltitudine di cose brutte a causa del fatto che sei legato alla tavola e che la tavola è brava a prendere la neve con i suoi bordi. Quindi potresti finire per cadere, torcere le articolazioni e slogare i muscoli nel processo.

La domanda è : una volta che ti sei reso conto che sei destinato a cadere, qual è il modo efficace per ridurre al minimo il rischio di lesioni gravi (o semplicemente riducendo al minimo il rischio di cadere e / o fermarsi in una posizione scomoda con un ginocchio storto)?

Una cosa che ho visto e provato è stata quella di ruotare sulla schiena il prima possibile e scivolare sulla schiena sollevando i piedi con la tavola in alto per evitare di prendere la neve e provocare una caduta. È sicuro? Come hai potuto entrare in tale posizione rapidamente? C'è un approccio migliore?

E per favore, non dirmi di non cadere, cerco già di non farlo :)

Bonus : c'è una buona tecnica per riprendersi velocemente da una caduta? Cioè usa lo slancio residuo di per rialzarti e ricominciare velocemente (se non sei ferito, ovviamente)

Tre risposte:
#1
+11
Vladimir
2012-02-09 14:06:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se senti che stai cadendo, credo che il meglio che puoi fare sia piegarti per evitare di ferirti i polsi / gomiti ed evitare di colpire il pendio con la testa. In certe situazioni si può evitare di cadere, ma non conosco nessuna tecnica per farlo - credo sia naturale con la tua esperienza. Dopo la caduta cerco di voltarmi di schiena - ma non sollevo la tavola - al contrario, cerco di fermarmi il più velocemente possibile.

Quando cadi a volte è possibile per tornare rapidamente in piedi se non hai perso slancio - ma sono abbastanza sicuro che sia meglio prenderti il ​​tuo tempo e ascoltare le tue sensazioni per evitare di peggiorare le tue ferite - una volta mi sono rotto un polso e mi ci sono voluti 10 minuti buoni per rendersi conto che c'era qualcosa che non andava. E a proposito, ritorsione alla caviglia su snowdoard è un po 'complicato a meno che uno dei tuoi piedi non venga sganciato.

+1 per l'ultimo paragrafo. A volte, se qualcosa non va, potrebbe non essere immediatamente evidente (ea volte sarà MOLTO evidente lol).
Una cosa è usare la tavola per fermarti quando scivoli - fallo solo se la tavola è in salita da te! Una volta stavo scivolando giù per un pendio con i miei piedi anteriori (essendo appena scivolato su una pista dura), ho affondato la tavola e ha morso all'istante! Risultato netto: sono capovolto all'indietro, colpendo la parte posteriore della testa in modo dannatamente forte.
#2
+7
Dynamo
2012-02-10 01:24:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che vorrei menzionare è cercare di ridurre al minimo il rischio per il tuo ambiente e per te stesso. Usa qualsiasi controllo a tua disposizione per evitare di entrare in collisione con altre persone, alberi, rocce, ecc. Prova ad avvertire qualcuno se sembra che tu possa entrare in collisione. Di solito questo non lascia abbastanza tempo per reagire effettivamente, ma potrebbe funzionare.

Cerco anche di rallentare il più possibile. Se riesci a ottenere ragionevolmente un vantaggio, potresti essere in grado di rallentare completamente te stesso e quasi sdraiarti invece di cadere dritto. In base alla mia esperienza, cadendo ad alta velocità spesso si verificano cadute e impatti multipli che hanno provocato alcuni dei miei peggiori infortuni.

#3
+1
RD Phair
2014-10-24 10:51:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è un vecchio dibattito che ho visto nei forum di snowboard sul fatto che sia meglio contrarre i muscoli o rilassarli in caso di caduta. Ho concluso che i muscoli tesi tendono a proteggere le ossa e resistere alle articolazioni contorte, ma sarebbe interessante sentire cosa dicono i motociclisti più esperti. (questa sarà la mia nona stagione)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...