Domanda:
Quali sono le differenze tra le scarpe da kart?
RobinLS
2012-09-07 04:08:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alla ricerca di una scarpa da kart (da corsa) per un bambino di 15 anni. Alcuni hanno le scarpe alte mentre altri hanno un profilo basso.

Alcune scarpe alte non hanno un taglio sopra il tallone. Un taglio sarebbe utile o no? La scarpa dovrebbe adattarsi perfettamente alla caviglia o essere un po 'allentata?

Perché tutte le scarpe da kart hanno una suola arrotondata ma solo alcune hanno un taglio?

La considerazione primaria è la sicurezza con la prestazione atletica come secondaria.

Benvenuto in Sports SE! Stai facendo questa domanda per trovare la migliore marca / prezzo di scarpa per 15 anni. vecchio? Cerchi la scarpa migliore per un determinato sport? Stai cercando una scarpa che sia più vantaggiosa per le proprie capacità atletiche? Maggiori dettagli sono apprezzati ...
Mio figlio è nuovo nello sport che stiamo cercando di fare con le scarpe appropriate e non capisco le differenze tra le scarpe e perché ci sono così tante scelte.
Capisco. Vediamo cosa fa la community per te. Benvenuto di nuovo!
Tre risposte:
Rory Alsop
2012-09-07 13:22:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avendo gareggiato con kart e macchine per molti anni, gli unici fattori cruciali per le scarpe da corsa automobilistica sono che possono adattarsi a quello che spesso è uno spazio molto ridotto e possono proteggere la tua forma dal fuoco e da altri danni.

Un top alto offrirà più protezione, ma può essere un po 'restrittivo, motivo per cui molti optano per caviglie più basse.

Per il kart il rischio di incendio è basso e tu tendi a avere ampio spazio, quindi sceglierei qualunque cosa sia comoda.

Zack
2012-09-07 17:03:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  • High-top o Low-top

    Secondo me, i top alti sono migliori perché la maggior parte di loro sono resistenti al fuoco e aggiungono quella protezione extra . Se dovessi bruciarti le caviglie, non si riprenderanno bene dai danni da ustione. Ciò si traduce in un tempo di recupero lungo e doloroso. In una scarpa non resistente al fuoco, il miglior acquisto sarebbe comunque un top alto, quindi c'è meno margine su cui prendere un pedale. Quindi la mia risposta sarebbe ovviamente High-Top .

    Suggerimento: dopo aver allacciato i lacci, inseriscili nella scarpa per evitare che si impiglino dentro e intorno ai pedali.

  • Taglia

    La scarpa deve essere comoda quando la indossi. All'inizio può essere un po 'aderente, ma sai che si allenterà un po'. Una scarpa da guida non dovrebbe essere scomoda, ma vuoi che sia abbastanza aderente per svolgere il lavoro. Tutto quello che posso dire è assicurarmi che le scarpe calzino perfettamente, per motivi di sicurezza.

I materiali ignifughi sono una caratteristica delle corse automobilistiche, non delle attrezzature per le gare di kart. I kart in cortocircuito hanno solo due pedali (uno per ogni piede) quindi non c'è argomento sulla base del "passaggio da un pedale all'altro" :)
Due pedali sono il gas e il freno corretti? Mi sentirei a disagio usando un piede per la pausa e l'altro per il gas. Solo la mia opinione. C'è un vantaggio per farlo?
@Zack sembra che tu possa fare una domanda da quello ...
Bene, è buon senso quando guidi un'auto che non è un bastone che usi un piede per entrambi i pedali.
In un kart hai il piantone dello sterzo che passa proprio tra le gambe. Non c'è altra scelta che usare un piede per ogni pedale: D
Vedere [questa immagine] (http://www.karting1.co.uk/news/wp-content/uploads/2011/06/JunTKM_JakeWalker.jpg). Il guidatore non può muovere il piede sinistro sul pedale destro o viceversa.
@Greg Sono d'accordo e buona immagine. Mi sono sbagliato con la mia dichiarazione che ho appena modificato, mi scuso. I kart che abbiamo nel New England hanno un corpo sopra il telaio con pedali su un lato specifico del kart, ovviamente non i kart che usi. Con questi kart usi un piede, come una normale macchina.
@Zack Non c'è bisogno di scusarsi! :) Probabilmente hai ragione quanto me, anche se devo dire che in tutti i miei anni di corse non ho mai incontrato un kart con i pedali su un lato: D
@Greg Vivi nel Regno Unito no? ;)
Greg
2012-09-18 16:34:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Corro regolarmente con i kart. Ho esperienza di prima mano.

Suppongo che tu stia parlando di kart in cortocircuito (cioè senza cambio). Il kart sul lungo circuito è una storia completamente diversa (e una in cui non ho esperienza).

Se possibile, prova gli stivali mentre sei seduto sul kart. Ho degli stivali da corsa Puma davvero belli e comodi ma non appena salgo sul kart scopro che la parte posteriore della spalla mancante della caviglia si sfrega / preme semplicemente sul tallone d'Achille - non particolarmente comodo dopo anche 10 minuti di corsa (e io di solito corrono per 90 minuti - questi stivali ora stanno raccogliendo polvere!).

In termini di altezze alte contro basse alte, c'è un argomento marginale per motivi di sicurezza e protezione (imo) ma in realtà Penso che questo sia trascurabile nel karting e diventa semplicemente una questione di comfort e protezione. Allo stesso modo, la limitazione dello spazio è raramente un problema in un kart.

Almeno nel Regno Unito (e sono abbastanza sicuro che qualsiasi ambiente affiliato alla FIK), la resistenza alla fiamma non è affatto un requisito dato il basso rischio di incendio. Sarai spinto a trovare attrezzature specifiche per kart che siano ignifughe. La conseguenza è che il kit per il kart in genere ha lo stesso aspetto e la stessa sensazione del kit da corsa su circuito ma è notevolmente più economico.

Per quanto riguarda la vestibilità, il comfort è di nuovo fondamentale. Gli stivali da kart hanno suole sottili per aiutare nella "sensazione" dei pedali ma a meno che tu non abbia un kart con cambio, non cambierai i pedali con i tuoi piedi, quindi la "sensibilità" è molto meno importante che nelle corse automobilistiche.

Volevo aggiungere: la presenza o meno di un taglio per il tallone sarà un fattore determinante per la statura di tuo figlio e la conseguente posizione all'interno del kart. Un guidatore più alto avrà bisogno di meno "perno" nei talloni e si avvicinerà ai pedali da una posizione più "dall'alto verso il basso", il che significa meno spazio richiesto nella parte posteriore dello stivale. Un pilota più basso, come me, avrà le gambe a piena estensione (quasi piatte) e quindi la caviglia più imperniata e richiederà più spazio sul retro degli stivali. Di nuovo, però, è comfort!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...